/ NEWS

Annunciati i premi della sezione Panorama Internazionale del Bif&st che saranno consegnati stasera sul palco del Teatro Petruzzelli. I premi sono stati assegnati da una giuria di 30 spettatori, presieduta da Gianrico Carofiglio.

Premio Bif&st International per il Miglior regista a Robert Schwentke per il film Der Hauptmann 

Premio Bif&st International per la Migliore attrice a Maria Mozhdah per il film Cosa dirà la gente (distribuzione Lucky Red)

Premio Bif&st International per il Migliore attore a Max Hubacher per il film Der Hauptmann

Raffaella Giordano (attrice rivelazione per il film L’intrusa di Leonardo Di Costanzo) e Simone Liberati (attore rivelazione per il film Cuori puri di Roberto De Paolis) sono i vincitori del premio NUOVOIMAIE. 

Il riconoscimento è stato ideato da NUOVOIMAIE - l’Istituto Mutualistico Artisti Interpreti ed Esecutori - per valorizzare e riaffermare il lavoro dell’attore. I due vincitori sono stati individuati tra i film in concorso da una giuria della sezione Opere prime e seconde del festival, presieduta da Giancarlo De Cataldo. Raffaella Giordano ha ricevuto il premio per “una interpretazione elegante, intensa e misurata, capace di esprimere una profonda pietas senza nascondersi la durezza della realtà come avviene nella vita”, Simone Liberati invece “con la sua fisicità imponente e la sua energia dipinge la figura di un “coatto” che trova la sua strada nelle asprezze della strada e ne esce con il cuore puro”.

VEDI ANCHE

BARI 2018

Ad