/ NEWS

Si svolgerà dall'8 al 15 dicembre a Salerno la 23ma edizione di Linea d’Ombra Festival che prevede come ospiti: il regista Gabriele Muccino, il disegnatore e regista Gipi, l'attore e presentatore tv Paolo Ruffini, il regista e sceneggiatore Luca Miniero con la scenografa Monica Vittucci, il regista Antonio Capuano e gli attori Biagio Izzo e Tony Tammaro, lo youtuber Sabaku No Maiku, il giornalista Rai Amedeo Ricucci, il giornalista siriano Fouad Roueiha, gli speaker radiofonici Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato autori del format "Parole Note" su Radio Capital, i dj Massimiliano Troiani e Mixo (Radio Capital) che chiuderanno il festival con un' #Eroika Pink Party/vj-set cinematografico. Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito.

Nei pressi del Teatro Diana - Sala Pasolini sorgerà il Cinedrome, un piccolo villaggio del cinema con 4 sale, in cui saranno proiettati durante la kermesse circa 200 titoli tra lungometraggi e cortometraggi, anteprime e proiezioni inedite, documentari, animazioni e nuovi formati (video verticali). Luogo anche di incontri, focus ed eventi speciali, che indagheranno il tema di questa edizione: Eroika!.

Tra le sezioni in concorso, oltre alla consolidata sezione CortoEuropa con 48 opere, si aggiunge Linea Doc, vetrina di14 documentari. Altra novità di quest’anno è VedoVerticale, sezione dedicata ai video realizzati in 9:16. A chiudere la parte in concorso le 31 opere della sezione dedicata alle animazioni europee: VedoAnimato. Numerose anche le sezioni fuori concorso: Cinecargo, la consolidata sezione del festival dedicata alla migliore produzione cinematografica di una nazione, quest’anno approdata in Argentina. Antieroi del cinema, una selezione di capolavori sulla controversa figura dell’antieroe, svelata attraverso gli 8 lungometraggi proposti. Gesta d’eroi, una serie di documentari tra grandi classici e novità dell’ultimo anno, che racconta storie di eroi quotidiani, persone comuni che si rendono protagoniste di azioni straordinarie.

La tradizionale maratona cinematografica notturna, stavolta è dedicata a Steven Spielberg, con un’ampia selezione della filmografia del regista statunitense proiettata in tre sale del Cinedrome durante l’intera notte. Novità di quest’anno è la Maratona serie tv. Gli 8 episodi di The Night of - Cos'è successo quella notte? da gustare uno dopo l’altro all night long. Ampio spazio, inoltre, è riservato anche ai focus e ai momenti di approfondimento con varie sezioni specifiche: Siria, la verità e lo schermo. Informazioni e deformazioni delle vicende siriane; Il cinema utile. Le disabilità raccontano; Cinema e Video game. Osmosi dei due mondi; MEC - Nuovo Cinema Campania.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad