/ NEWS

Si chiude Capri, Hollywood con l'assegnazione dei riconoscimenti della 23ma edizione. Tra i premi consegnati  il 'Legend award' a Nick Nolte, il 'Master of fantasy' a Eli Roth, il 'Master of Cinematic' a Mario Martone, mentre Matteo Garrone è stato premiato per Dogman, film europeo dell'anno. 'Breackout Actor' sono Lashana Linch e Frederick Schmidt e gli italiani Antonio Folletto e Marianna Fontana.

Vice, film d'apertura della kermesse diretto da Adam McKay, ha ricevuto quattro premi, tra cui quello per il miglior film, Best Film Editing e Best Makeup and Hairstyling e miglior attrice non protagonista Amy Adams. Anche A Star Is Born di Bradley Cooper, e Roma, hanno ottenuto tre riconoscimenti ciascuno: oltre al miglior regista Alfonso Cuaròn , Roma è il miglior film straniero, ed è premiato anche per la migliore scenografia (Eugenio Caballero e Barbara Enriquez). Al film A Star Is Born vanno i premi per il miglior montaggio audio, il miglior mixaggio del suono e la migliore canzone originale.  Due premi sono andati a The Wife (migliore attrice, Glenn Close e miglior attore non protagonista, Jonathan Pryce) e a First Man, per i migliori effetti visivi e il miglior punteggio originale. I premi per la sceneggiatura sono andati a The Green Book e Blackkklansman.  Successo anche per i due attori ospiti del festival, Marcello Fonte (miglior attore per 'Dogman' di Matteo Garrone) e l'inglese Jonathan Pryce (miglior attore non protagonista, per TheWife), che ha ricevuto anche il 'Legend Award', massimo riconoscimento del festival.    

 

VEDI ANCHE

PREMI

Ad