/ NEWS

 A quasi 90 anni Clint Eastwood è un'icona intramontabile e tra gli 8 titoli in programma nel fine settimana, a lui spetta di diritto il posto d'onore con il suo nuovo film da regista e protagonista. The Mule Il corriere con Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest, Andy Garcia, Alison Eastwood, Taissa Farmiga, Ignacio Serricchio. Ispirato alla vicenda di Earl Stone, un anziano che si trasforma in corriere per i narcotrafficanti messicani, ma il film si concentra soprattutto sui legami familiari di questo vecchio coriaceo, perché non è mai troppo tardi per cambiare.

In sala anche il suggestivo film di viaggio (interiore ed esteriore) diretto da Elisabetta Sgarbi I nomi del signor Sulcic, presentato in anteprima allo scorso festival di Torino e targato Istituto Luce Cinecittà.

Copperman di Eros Puglielli con Luca Argentero, Galatea Ranzi, Fortunato Cerlino, Antonia Truppo, Gianluca Gobbi, Tommaso Ragno, è una fiaba il cui protagonista è un Forrest Gump tenero e un po' disadattato che si immagina supereore e vive una storia d'amore puro.

Tramonto di Laszlo Nemes con Juli Jakab e Vlad Ivanov è il nuovo film di un regista ungherese rivelato dal precedente Il figlio di Saul. Nella Budapest d'inizio '900, ancora ignara della guerra mondiale imminente, la sognatrice Irisz sbarca in città per diventare modista e rientrare nella ditta di famiglia. Un film metafora sul passato e il presente dell'Europa.

10 giorni senza mamma di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi, Valentina Lodovini, Antonio Catania, Bianca Usai è una gradevole commedia sulle peripezie di un padre che i trova solo quando la moglie va in vacanza lasciandolo con i tre pargoli.

Il professore cambia scuola di Olivier Ayache-Vidal con Denis Podalydès, Abdoulaye Diallo, Pauline: opera prima sulla falsariga di tanti solidi film scolastici francesi. Docente in uno dei migliori licei parigini, François Foucault si lancia andare a dichiarazioni compromettenti e finisce in una scuola della periferia a "mangiare la polvere". Ma cambiando metodo riuscirà a conquistare i suoi nuovi "ragazzi".

Da non perdere Le nostre battaglie di Guillaume Senez, storia della difficile crescita di un lavoratore molto impegnato nel sindacato ma che deve costruire da zero il rapporto con i figlioletti dopo che la moglie l'ha lasciato.

Rilettura di un classico libro per l'infanzia è Remi di Antoine Blossier con due protagonisti di rango come Daniel Auteuil e Ludivine Sagnier a fianco dell'intrepido Melaumke Paquin, ragazzino in viaggio per la Francia alla ricerca delle sue vere radici.  

VEDI ANCHE

USCITE

Ad