/ NEWS

BERLINO - Il direttore della Berlinale Dieter Kosslick ha firmato il protocollo "5050x2020" per la parità di genere al festival e al mercato EFM. La firma ha avuto luogo sabato scorso nella Meistersaal nel corso del convegno "Gender, Genre and Big Budgets" organizzato da Women in Film and Television (WIFT) e dal Dortmund | Cologne International Women’s Film Festival. Con "5050x2020", la Berlinale si impegna ad andare verso una equa presenza di donne e uomini nella regia e nei comitati di selezione in vista del 2020 e a pubblicare statistiche al riguardo, cosa già avvenuta nel 2019 con un dettagliato studio sul gender nella regia, produzione, sceneggiatura, direzione della fotografia e montaggio reso pubblico all'inizio della manifestazione.

Al protocollo hanno già aderito i festival di Annecy, Sarajevo, Locarno, Venezia, Toronto, Cannes e Rotterdam: Berlino è l'ultimo in ordine di tempo ma solo per motivi di calendario. 

VEDI ANCHE

BERLINO 2019

Ad