/ NEWS

BERLINO - Il film di Zhang Yimou One Second non concorrerà all'Orso d'oro per problemi tecnici legati alla post produzione. E' quanto si legge in un comunicato della Berlinale. Il film doveva essere presentato in concorso il 15 febbraio, ma non sarà pronto per quella data, quindi in concorso si ferma a 16 titoli anziché 17. La proiezione del Berlinale Palast del 15 febbraio sarà sostituita con un altro film di Zhang Yimou, Hero, scelto dal regista stesso tra i suoi precedenti. One Second racconta una vicenda ambientata durante il periodo della Rivoluzione Culturale e legata alla passione per il cinema di un gruppo di persone che vivono in campagna, tra cui un uomo scappato da un campo di lavoro. Naturalmente sono subito scattati i rumors a Berlino su un possibile caso di censura che avrebbe colpito la pellicola, secondo quanto riportato da THR, ma al momento non ci sono conferme in merito. 

VEDI ANCHE

BERLINO 2019

Ad