/ NEWS

Sta ottenendo un ottimo riscontro di vendite – sia nei negozi specializzati che negli store sul web – il dvd edito da CG Entertainment col film che ha segnato a suo tempo il debutto dietro la macchina da presa di Pierfrancesco Campanella, lo spiritoso regista che ama definirsi “il re del trash consapevole”. Di Strepitosamente… flop, uscito sul grande schermo a inizio anni Novanta, dopo una serie di partecipazioni a importanti manifestazioni anche internazionali e in seguito al suo passaggio sulle reti Mediaset,si erano perse letteralmente le tracce. Per una complicata questione di proprietà dei diritti, di fatto l’opera era rimasta bloccata per molto tempo, fino alla recente riacquisizione da parte dello stesso regista in prima persona.

Il lavoro di Campanella è stato proiettato sere fa in un evento speciale a un pubblico selezionato, che ha dimostrato di apprezzarlo moltissimo conr isate a scena aperta e calorosi applausi finali. Nell’occasione erano presenti due dei protagonisti della pellicola: Urbano Barberini e Claudia Cavalcanti, oltre al bravo direttore della fotografia Roberto Girometti e all’organizzatrice Lucia Nolano. Eccezionali madrine dell’evento due bellissime amiche, già compagne di lavoro di Campanella: Mirca Viola, da qualche tempo divenuta regista anche lei, e Nadia Bengala, ormai affermata attrice teatrale. Ha introdotto la pellicola Fabio Melelli, docente di Storia del Cinema all’Università di Perugia. L’esperto professore ha illustrato le caratteristiche peculiari di Strepitosamente… flop, che ne fanno ogg iuna vera e propria pellicola di culto.

VEDI ANCHE

DVD

Ad