/ NEWS

Due prime sold-out a Roma per Normal, il nuovo film di Adele Tulli, distribuito da Istituto Luce-Cinecittà e proiettato il 3 e 4 maggio ai Cinema Quattro Fontane e Nuovo Aquila, alla presenza della regista in sala. Stesso pieno risultato a Milano, al cinema Anteo, dove una sala gremita ha applaudito il film ieri, domenica 5. E sold-out è stata anche la replica serale di ieri al Nuovo Aquila, dove il film è in programmazione.

Un’accoglienza a sorpresa per un documentario italiano a basso budget, un piccolo film che ha però saputo riscuotere l’interesse positivo della stampa nazionale ed estera all’ultimo Festival di Berlino, e che di recente ha ricevuto il premio per il Miglior Documentario al Lovers Film Festival, l’importante kermesse torinese dedicata ai film a tematica LGBT.

Normal prosegue ora il suo tour nelle città italiane, con le proiezioni-evento alla presenza di Adele Tulli e di altri ospiti a Torino, Trieste, Genova, Bologna, Padova, Bergamo, Palermo e altre piazze, per raccontare un lavoro che arriva proprio in un momento di vivace dibattito pubblico e politico su alcuni dei temi toccati dal film, come la sessualità, la percezione dei generi, la composizione della famiglia, l’istituto matrimoniale, il ruolo delle dinamiche identitarie. Temi sensibili che Tulli racconta senza (pre)-giudizi, chiamando lo spettatore all’osservazione – piuttosto che a una dimostrazione – del contesto in cui normalmente viviamo.

VEDI ANCHE

DOCUMENTARI

Ad