/ NEWS

Il settimo appuntamento con la rassegna “Un Totò al Giorno” si terrà giovedì 16 maggio presso la Libreria Mondadori Rione Alto (NA) di Fabio Rocco, dalle 17.00 alle 19.00, e ripercorrerà alcune delle più celebre scene e battute legate ad uno dei temi più rilevanti della filmografia totoista: La fame e la sete, pulsioni basilari della sopravvivenza umana, ma anche ispirazione della più raffinata arte enogastronomica. Dalla spesa e gli spaghetti de Miseria e Nobiltà ai fischi di vino e quattro chili di pasta, in trasferta a Milano, di Totò Peppino e la Malafemmina, dalla tortura della sete di Totò Sceicco al vino annacquato de La Banda degli Onesti. Un sovrapporsi di celebri scene, tra Cibo e Bevande, che forniranno l’ottimo spunto per presentare al pubblico un nuovo entusiasmante progetto portato avanti da Claudio Quarta Vignaiolo: I vini di Totò, in compagnia dell’Enologa Alessandra Quarta e di Elena Anticoli De Curtis, nipote del Principe della Risata. Inoltre il tradizionale cast fisso, coordinato da Giuseppe Cozzolino, ovvero l’omaggio al principe di Marcantonio Scaramuzza, le opere dell’artista Wladyslawa Jankowska, la presenza del critico A.S. Chianese e del videomaker Salvatore De Chiara, la rubrica ‘Cuoco che balla parola’ dedicata all’amore di Totò per la buona tavola.

VEDI ANCHE

APPUNTAMENTI

Ad