/ NEWS

Visitatori sempre più in crescita per Cinecittà si Mostra. L’esposizione permanente degli studi di Via Tuscolana non solo registra periodici incrementi di presenze durante i periodi delle speciali aperture chiamate Cinecittà Segreta, ma chiude la stagione delle attività del Dipartimento educativo, ovvero l’organo che anima Cinecittà si Mostra, con il 18% di studenti in più rispetto allo scorso anno.

Nell’anno scolastico 2018-2019, i laboratori tenuti dal Dipartimento educativo hanno infatti registrato la partecipazione di 36.758 ragazzi, un ottimo risultato reso possibile anche dalla scelta degli insegnanti che in questo ultimo anno si è fatta particolarmente più attenta rispetto alla proposta didattica e alla sua completezza formativa. Lo testimonia l’alto gradimento registrato dalle attività legate al linguaggio e alle tecniche cinematografiche come i laboratori One Minute Shoot e Frame by Frame dedicati, rispettivamente, ai brevi film dei Lumiére e alla stop motion. Ma a concorrere al risultato più che positivo sono stati anche i percorsi di sperimentazione come quelli dedicati ai nidi e alla scuola dell’infanzia che hanno visto un raddoppio dell’utenza rispetto allo scorso anno, nonché azioni mirate al raggiungimento di pubblici diversi come il progetto sull’accessibilità e l’inclusione In-segnare Cinecittà, condotto e realizzato con operatori LIS, la lingua dei segni italiana, che ha coinvolto anche la scuola integrata bilingue per sordi e udenti “A. Magarotto” di Roma.

Concluso l’anno scolastico però il Dipartimento educativo di Cinecittà si Mostra non va in vacanza, e si lancia in una nuova sfida portando i suoi laboratori al Cinécamp, il progetto che Ciné le giornate estive di cinema, in programma a Riccione dal 2 al 5 luglio, dedica ai più piccoli con quattro giorni di proiezioni, giochi, attività, laboratori ed eventi collegati al mondo del cinema. Due le proposte pensate: The Make Believe che permette ai ragazzi tra i 10 e i 13 anni di comprendere i trucchi della finzione cinematografica e alcuni effetti speciali, grazie alla sperimentazione con matte painting e piccoli elementi scenografici e decorativi. E One Minute Shoot che consente di ideare e realizzare video ispirati ai celebri film di “un minuto Lumière” e alle fantasmagorie di Georges Méliès. Il laboratorio è riservato ai ragazzi più grandi (14-16 anni) mentre è pensato per tutti i giovani appassionati di cinema, Eye Screen il bimestrale di cinema junior edito da Istituto Luce Cinecittà che sarà distribuito come omaggio a ciascun partecipante ai laboratori del Cinécamp di Riccione.

Per chi resta a Roma, o programma di visitarla, va inoltre ricordato che Cinecittà si Mostra resta aperta tutta l’estate con proposte di visite quotidiane per l’utenza libera, gruppi turistici, famiglie, e speciali proposte con tariffe agevolate per i Centri estivi e i GREST. La ripresa delle attività didattiche a cura del Dipartimento educativo di Cinecittà si Mostra è fissata per fine settembre.

VEDI ANCHE

CINECITTÀ

Ad