/ NEWS

La decima edizione del BAM (Mercato Audiovisivo di Bogotà) si è aperta in presenza delle autorità colombiane, dell'ambasciatore italiano in Colombia, Gherardo Amaduzzi, e della delegazione di operatori italiani organizzata da Anica per la DG Cinema, percorso del Progetto Speciale legato alle attività in ambito Ibermedia. Il sottosegretario Lucia Borgonzoni è dovuto guidare la delegazione, cogliendo l'occasione per incontrare il ministro della Cultura della Colombia, Carmen Inés, Vásquez Camacho e firmare l'accordo di coproduzione cinematografica Italia-Colombia.

Sopraggiunti impegni sono impedito di partire, ma non di inaugurare l'apertura del BAM, con un messaggio di saluto affidato al coordinatore dei Desk Audiovisivi Ice, Roberto Stabile: "Avrei voluto presenziare alle giornate inaugurali del mercato audiovisivo di Bogotà, una delle più importanti dell'America Latina, ma improvvisi appuntamenti parlamentari non mi hanno più permesso di venire venire in Colombia. Ringrazio la ministra della Cultura della Colombia, per la disponibilità ad incontrarmi e il comunico che il nostro appuntamento è stato solo rinviato e non cancellato perché è mia viva intenzione riprogrammare al più presto la visita per la firma amico di coproduzione cinematografica con la Colombia . Nella speranza di essere in tutti i casi, con tutti gli affari e le imprese, che hanno una cultura tanto simile quanto affini ", ha dichiarato il sottosegretario Borgonzoni.

VEDI ANCHE

MIBAC

Ad