/ NEWS

Arriva in dvd grazie a Istituto Luce Cinecittà La morte legale, il documentario diretto a quattro mani da Silvia Giulietti e Giotto Barbieri sulla genesi del film Sacco e Vanzetti di Giuliano Montaldo. Nato in occasione del restauro del film di Montaldo, La morte legale è un omaggio al cineasta e al grande lavoro dietro alla pellicola del 1971 di cui offre l’inedito sguardo sul dietro le quinte della realizzazione. 

È proprio grazie all’uscita di Sacco e Vanzetti che si costituisce un comitato di riabilitazione e nel 1977 Michael Dukakis, governatore del Massachusetts, proclama la riabilitazione dei due italiani mandati ingiustamente a morte mediante sedia elettrica nel 1927, dichiarando al mondo intero la loro totale innocenza rispetto all’accusa di omicidio. Nel racconto per ricordi di Montaldo si rivelano i retroscena di un film diventato fondamentale per la storia del cinema italiano e internazionale. Di grande interesse anche le altre testimonianze: da quella del maestro Ennio Morricone che firmò la colonna sonora, a quella della protagonista femminile Rosanna Fratello, premiata all'epoca con il Nastro d'argento, che ricorda il bel rapporto di amicizia con il regista e con gli altri interpreti proseguito anche dopo la fine delle riprese, fino ad arrivare alla testimonianza di Vera Pescarolo Montaldo, collaboratrice e moglie di Montaldo, di Luigi Botta, studioso del caso, e del critico e regista Mario Sesti.

Prodotto da iFrame, La morte legale fa largo uso di importanti materiali storici: dai filmati dell’Istituto Luce alle scena del film Sacco e Vanzetti provenienti dell’Archivio Storico Enrico Appetito, senza dimenticare i disegni dell'illustratore e fumettista Remo Fuiano. Collaborazioni prestigiose che hanno permesso alla pellicola di avvalersi nella versione home video di extra particolari quali il libretto dvd in versione fumetto, pensato per spiegare ai ragazzi la vicenda di Sacco e Vanzetti in modo attualissimo; la puntata del Cinegiornale degli anni 70 che racconta delle riprese del film di Montaldo; un breve reportage sull’azione di propaganda anti pena di morte portata avanti negli anni da Amnesty International; le riprese integrali dei funerali di Sacco e Vanzetti, e l’intervista a Tiziana Appetito, proprietaria e curatrice dell’omonimo archivio fotografico.

VEDI ANCHE

DVD

Ad