/ NEWS

Non c'è nessun italiano tra i dieci film del decennio 2010-2019 secondo la rivista Film Tv, che ha chiesto a cinquanta tra i suoi collaboratori di stilare una classifica. Il film più votato è Holy Motors di Léos Carax (13 voti) seguito da Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson (12 voti) e Mad Max: Fury Road di George Miller (11 voti). Primi italiani Habemus Papam di Nanni Moretti e Reality di Matteo Garrone con 4 voti a testa, seguiti da Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino (3 voti). 

I registi più votati dai critici di 'Film Tv' sono, in ordine di gradimento, Paul Thomas Anderson, Léos Carax, Nicolas Winding Refn, George Miller, Richard Linklater, Christopher Nolan, Paul Schrader, Aleksandr Sokurov, Quentin Tarantino, Lars Von Trier. 

Il giudizio dei lettori non si discosta più di tanto dalla linea editoriale indicando Mad Max: Fury Road come film del decennio con 37 voti, seguito da Il filo nascosto (25 voti) e La la land di Damien Chazelle (22 voti, tra i critici il musical aveva ottenuto tre preferenze).  

VEDI ANCHE

EDITORIA

Ad