/ NEWS

Dopo il successo dello scorso anno torna 42HRS, il contest gratuito rivolto a troupe di filmmaker (Il bando scade il 30 settembre) in occasione della 7a edizione di AS Film Festival che si terrà al MAXXI di Roma dal 14 al 17 novembre.  42HRS è nato con l’intento di accogliere filmmaker da ogni parte d’Italia presso l’auditorium del MAXXI, durante il Festival, per coinvolgerli nella realizzazione di cortometraggi di finzione nel tempo record di 42 ore.

“Era da qualche anno che volevamo dedicare uno spazio del nostro festival a Boris, ma anche ai buttafuori Cianca e Serjei, agli obiettori di Piovono mucche, a Mario Bambea e alle altre meravigliose creature ideate da Mattia Torre, Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico - sottolineano gli organizzatori -  Solo qualche giorno fa avevamo lanciato su facebook il bando della nuova edizione del contest 42HRS con un tema inequivocabile, "Il mio Boris", convinti che un concorso per troupe cinematografiche fosse l’occasione perfetta per fare un omaggio alla “fuori serie italiana”, ai sui autori ed ai suoi protagonisti.  Il poster con la boccia del pesce rosso, con un Boris appena tratteggiato, voleva omaggiare la serie stimolando i giovani filmmaker a riempire quel contenitore di idee, immagini, suggestioni. Alla notizia della scomparsa di Mattia Torre siamo rimasti senza parole. E quella boccia senza Boris, ci è sembrata davvero vuota”.

Lo scorso anno, hanno partecipato oltre 50 filmmaker e sono stati realizzati 12 cortometraggi. Unici vincoli imposti: una linea di dialogo uguale per tutti e, diverso per ciascuna troupe, il titolo di un film di culto da reinterpretare: Riso amaro, Tutti a casa, Via col vento, Bianca, Acqua e sapone. Anche quest’anno le troupe dovranno confrontarsi con un titolo di culto, ma non si tratta (solo) di un film.

Il regolamento ed il form di iscrizione sul sito del festival www.asfilmfestival.org  

VEDI ANCHE

CONCORSI

Ad