/ NEWS

Figli sarà l'ultimo film di Mattia Torre, scomparso prematuramente a luglio. Il film sarà portato sul set da Giuseppe Bonito che con Torre ha lavorato a lungo fianco a fianco. Le riprese sono cominciate oggi a Roma, l'uscita del film con Vision Distribution che è anche coproduttore è già prevista per gennaio 2020.

Protagonisti di Figli sono due delle persone vicinissime a Torre: Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi. Accanto a loro, molti degli interpreti che in questi anni, tra cinema, teatro e tv, hanno portato in scena i maggiori successi dell'autore: Stefano Fresi, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Andrea Sartoretti, Massimo de Lorenzo, Gianfelice Imparato, Carlo de Ruggeri.

Figli è la storia di Nicola e Sara, una coppia innamorata e felice. Sposati da tempo, hanno una figlia di sei anni e una vita che scorre senza intoppi. Tutto perfetto fino a quando l'arrivo del secondo figlio li farà scontrare con l'imprevedibile…

Lorenzo Mieli è stato il produttore storico di Mattia Torre: sin dal 2007 con Boris (un passaparola lo fece diventare cult assoluto) quando la società era ancora la Wilder, poi ha continuato in seguito con la Wildside insieme a Mario Gianani, e proprio Mieli, coetaneo di Torre (Lorenzo del '73, Mattia era del '72) durante la serata organizzata al Teatro Ambra Jovinelli a Roma all'indomani della morte aveva annunciato che il film sarebbe stato comunque realizzato. Un omaggio post mortem all'amicizia e al talento di Mattia Torre capaci di raccontare nel profondo la quotidianità della società contemporanea con il suo stile graffiante, ironico, leggero.

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad