/ NEWS

Cinema, moda, eccellenza culinaria, impegno sociale, saranno i protagonisti dell’edizione numero 15 di Cinema Italian Style 2019, la rassegna promossa e organizzata da American Cinematheque e Istituto Luce-Cinecittà che porta nella capitale mondiale della settima arte il meglio di un anno di produzione italiana, e che sostiene la corsa del film scelto dall’Italia per concorrere agli Oscar®. Quest’anno il prescelto nella categoria Miglior Film Internazionale è Il traditore di Marco Bellocchio, prodotto da Kavac Film e Rai Cinema, opera che, dalla prima mondiale al Festival di Cannes, ha saputo imporre la narrazione potente e visionaria di un maestro, conquistando le platee di oltre trenta festival internazionali, già venduto in oltre 50 territori, candidato a 4 premi EFA (European Film Awards) nelle categorie più importanti: Miglior Film, Regista, Attore Protagonista, Sceneggiatura.

Il film di Bellocchio sarà proiettato nello storico TCL Chinese Theatre di Hollywood, alla presenza del regista e dell’acclamato protagonista Pierfrancesco Favino, sabato 16 novembre, in un atteso evento promosso con Sony Pictures Classic, distributore americano, nella sezione World Cinema dell’AFIFest 2019. Seguirà un lungo weekend di cinema a Los Angeles, dal 21 al 24 novembre, tra proiezioni nel mitico Aero Theatre a Santa Monica, e eventi locali tra cui spicca la serata del 20 all’Istituto Italiano di Cultura, che per l’occasione ospita anche una Mostra dedicata a Federico Fellini, curata dall’assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna.

L’edizione 2019 di Cinema Italian Style è dedicata a Lina Wertmüller, prima regista a essere candidata all’Oscar®, nel 1977 per Pasqualino Settebellezze, che ha recentemente ricevuto l’Oscar® alla Carriera e la stella sulla Walk of Fame.

Il curatore artistico della manifestazione è la giornalista e Presidente della Fondazione Cinema per Roma e del Sindacato Giornalisti Cinematografici, Laura Delli Colli, che ha effettuato la selezione insieme alla direttrice dei programmi dell’American Cinematheque, Gwen Deglise. La 15ma edizione della rassegna presenta a pubblico e stampa losangelini 9 titoli: un ricco mosaico a vocazione internazionale, la cui inaugurazione è affidata al graphic novelist Igort e al suo sorprendente 5 è il numero perfetto, noir che cala Napoli e Toni Servillo in un’atmosfera di cupa brillantezza visiva. Claudio Santamaria, ospite affezionato di Cinema Italian Style, presenterà sabato 23 il road-movie Tutto il mio folle amore, firmato da Gabiele Salvatores. Insieme a loro: Martin Eden, di Pietro Marcello, capace di affermarsi col suo straordinario protagonista Luca Marinelli a Venezia con la Coppa Volpi, e a Toronto con la vittoria in Platform; l’audace Il primo re di Matteo Rovere; Il testimone invisibile, il noir di Stefano Mordini; Ricordi?, la prova poetica di Valerio Mieli; Il vizio della speranza di Edoardo De Angelis, Vivere di Francesca Archibugi e Momenti di trascurabile felicità di Daniele Luchetti.

Previsto anche un insolito omaggio a Federico Fellini, il più visionario dei maestri del nostro cinema, nel segno della gioventù, con uno speciale contest rivolto alle Università americane, i cui studenti sono stati invitati a realizzare un cortometraggio ispirato all’universo del Maestro di Rimini. Al concorso Two Weeks in Fellini’s Shoes partecipano:  Chapman University, Ghetto Film School, Loyola Marymount University, Los Angeles Film School, New York Film Academy, NYU of Los Angeles, Occidental University, Santa Monica College, University of California Los Angeles, and University of Southern California School of Cinematic Arts. I vincitori del contest saranno invitati a eventi speciali dedicati alle celebrazioni del Centenario felliniano del 2020.

In contemporanea con le proiezioni di Los Angeles, Cinema Italian Style è felice di annunciare la sua prima edizione a San Francisco, dal 22 al 24 novembre, in collaborazione con il Consolato e l’Istituto Italiano di Cultura della città.

Cinema Italian Style 2019 è prodotto da Istituto Luce Cinecittà e American Cinemateque, con il patrocinio del MiBACT– Direzione Generale Cinema, il sostegno organizzativo dell’Italian Trade Agency di Los Angeles, con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Los Angeles e San Francisco, e la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles e San Francisco.

LEGGI Il programma di proiezioni, appuntamenti, news

VEDI ANCHE

CINEMA ITALIAN STYLE 2019

Ad