/ NEWS

Mercoledì 18 dicembre alle ore 21.00 su laF (Sky 135) in prima tv assoluta il doc La scomparsa di mia madre. Un intimo dialogo tra il regista Beniamino Barrese e la madre Benedetta Barzini sul concetto di “immagine” e sulla scelta della donna di “scomparire”, allontanandosi dal mondo che ha sempre conosciuto

Proiettato nei migliori festival di cinema di tutto il mondo, dal Sundance Film Festival al BFI London Film Festival, nominato agli European Film Awards nella categoria Documentario Europeo, arriva in tv il film che vede protagonista Benedetta Barzini, icona di bellezza e stile degli anni ’60, musa di artisti e fotografi internazionali come Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn, scrittrice, giornalista e docente. Tema cardine del documentario è quello dell’immagine: della donna nella società degli anni ’70, vincolata allo stereotipo della maternità quale sublimazione del suo ruolo biologico e sociale, e di se stessa come icona di una bellezza sfuggente che non riconosce come merito.

Prodotto da Nanof in collaborazione con Rai Cinema e Ryot Film con il supporto del MiBAC - Direzione Generale Cinema e realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema.  

VEDI ANCHE

DOCUMENTARI

Ad