/ NEWS

Dopo 8 settimane di riprese tra Madrid e Pamplona, sono terminate a Roma le riprese di Explota Explota (titolo provvisorio), esordio di Nacho Álvarez che vede Tornasol in coproduzione con Indigo Film. Tornasol è una tra le più importanti case di produzione spagnole vincitrice dell’Oscar® per il Miglior Film Straniero per Il segreto dei suoi occhi di Juan José Campanella, la Palma d’Oro a Cannes per Il vento che accarezza l’erba di Ken Loach e il Leone d’Argento a Venezia per Ballata dell'odio e dell'amore di Álex de la Iglesia.

Il musical racconta la storia di María (Ingrid García-Jonsson), una ragazza che nei primi anni '70 cerca di realizzare il suo sogno: entrare a far parte del corpo di ballo del più importante show televisivo di Spagna. Maria, che brilla per il suo straordinario talento, riuscirà a farsi strada nel mondo della tv malgrado l'ipocrisia e la rigidità della censura. "Ho saputo dell'esistenza di Raffaella Carrà nella mia adolescenza. Quando la vidi, rimasi affascinato. Anni dopo ho deciso di fare un musical con le sue canzoni. Ispirandomi a ciò che Raffaella ha simboleggiato, abbiamo scritto una storia in cui la protagonista Maria incarna la libertà, l'audacia e il futuro. Raffaella ha, infatti, rappresentato il cambiamento, la rottura con le convenzioni e l'apertura verso un mondo in trasformazione. Raffaella era il nuovo e la censura era il suo antagonista. E’ così che ho scoperto che la mia storia sarebbe stata questa", ha dichiarato Nacho Álvarez.

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad