/ NEWS

La piattaforma CHILI si allinea alle molteplici iniziative che il mondo digitale ha messo in campo per fronteggiare la necessità di trascorrere molto tempo in casa, causa Coronavirus. 

Art for Change, un progetto dalla forte impronta italiana: nasce infatti da Daniela De Francesco, studiosa di nuove tecnologie e laureata in Architettura e Urbanistica, ed è diretto da Claudio Esposito; s’è poi internazionalizzato grazie ad una coproduzione italo-spagnola, prodotta da Lumen Films, The Piranesi Experience e dalla società Potenza Producciones con sede a Madrid, viene distribuita da Delta Star Pictures in collaborazione con CHILI.  

La prima stagione conta 4 episodi, girati nel Sud dell’Europa, uno sguardo alle città e ai suoi protagonisti: cittadini, operatori sociali, artisti, designer e architetti al lavoro in cinque periferie tra Italia e Spagna; l’arte usata per cercare di dare a queste aree un senso nuovo, sia per l’immediato presente che per il futuro. Molteplici progetti, ricchi di creatività, le periferie ri-vivono, si ri-disegnano, per cercare di migliorarle e di portarvi cultura e integrazione. Sono storie di distanza geografica ma di vicinanza artistica, c’è una ricerca artistica condotta in zone suburbane, all’interno di comunità spesso emarginate e problematiche.

La serie è online, oltre che in Italia, anche all’estero, in Austria, Germania, Inghilterra e Polonia. Ciascun episodio può essere acquistato singolarmente, ma altrettanto è disponibile l’intero pacchetto in un’unica soluzione: l’indirizzo di riferimento è chili.com e per chi si registrasse per la prima, uno sconto del 50%.

VEDI ANCHE

PIATTAFORME

Ad