/ NEWS

Un birbante in fuga, recita il titolo del sequel di Peter Rabbit, il live-action diretto da Will Gluck e ispirato ai celebri racconti di Beatrix Potter, e di “fuga”, nel senso di “balzare oltre”, si può proprio parlare in questa occasione d’emergenza connessa al Coronavirus, per cui Sony ha deciso di posticipare l’uscita in sala, prevista il 9 aprile, invece adesso in agenda il 7 agosto

Nel capitolo Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga tornano i protagonisti Rose Byrne e Domhnall Gleeson insieme alle new entry David Oyelowo, Elizabeth Debicki e Margot Robbie. Nel film, prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, torna soprattutto l’amabile birba pelosa Peter che, nonostante i suoi sforzi, non riesce a levarsi la reputazione di monello. Ormai Bea, Thomas e i conigli sono una famiglia. Peter, però, ha una vita fuori dal giardino, e una fuga in città lo catapulta in un mondo ricco di sorprese e avventure, dove il suo carattere dispettoso viene messo alla prova. Questa nuova storia mette Peter dinnanzi ad una scelta importante: che tipo di coniglio vuole diventare da grande? è la fondamentale domanda a cui deve rispondere il coniglietto. 

VEDI ANCHE

USCITE

Ad