/ NEWS

L’horror indie ha spesso portato la sua firma, il titolo Re-Animator è stato il suo cavallo di battaglia, di cui di recente aveva anche co-diretto e scritto il libretto per Re-Animator: The Musical, molto premiato dalla critica. 

Stuart Gordon, 72 anni, è scomparso lasciando di certo la sua firma nel cinema horror indipendente, ma nel panorama di una carriera diversificata: è stato co-creatore del franchise Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi,di cui ha prodotto un sequel e diretto un episodio dello spin-off tv; ha anche fondato la Organic Theater Company, con la moglie Carolyn Purdy-Gordon, con cui hanno portato in scena opere significative come Sexual Perversity in Chicago di David Mamet e Bleacher Bums, con Dennis Franz e Joe Mantegna. 

Più di recente, Gordon aveva lavorato in teatro a Los Angeles dirigendo lo spettacolo Nevermore... An Evening with Edgar Allen Poe, con l'interprete di Re-Animator, Jeffrey Combs

VEDI ANCHE

LUTTI

Ad