/ NEWS

DAFilms, la piattaforma internazionale di distribuzione online di documentari e film, con particolare attenzione al cinema sperimentale, ha annunciato il programma speciale Films for Italy: una selezione di film e doc visibili in streaming o download, il cui ricavato verrà donato per il 40% a sostegno degli ospedali lombardi, mentre il restante 60% verrà pagato, come di consueto, ai detentori diritti. “L'Italia sta affrontando uno dei peggiori impatti dell'attuale pandemia globale. Fin dalla sua istituzione, DAFilms è stata una piattaforma internazionale che collega paesi e continenti attraverso il cinema. E questo è uno dei motivi per cui vogliamo sostenere l'Italia durante questa crisi. E tu, il nostro pubblico, puoi aiutarci a raggiungere questo obiettivo” si legge sul sito della piattaforma.

Tra le pellicole, il film d'esordio di Rä di Martino, Controfigura, con Filippo Timi e Valeria Golino, presentato in anteprima al Festival del cinema di Venezia 20017 e ambientato nella città marocchina di Marrakes; Il castello, film che racconta un anno dentro l’aeroporto intercontinentale di Malpensa realizzato dal duo creativo Massimo D'Anolfi e Martina Parenti; il film in concorso a Torino 31 Il treno va a Mosca, dei giovani registi Federico Ferrone e Michele Manzolini che hanno raccontato la nascita e la morte del grande sogno comunista in Italia, attraverso lo sguardo di filmini conservati dall'archivio Home Movies, che un militante del Pci, Sauro Ravaglia, e con lui altri compagni di fede e di lotta, hanno girato negli Anni ’50, in occasione del loro primo viaggio a Mosca. Ma anche Wolf di Claudio Giovannesi, storia del bambino di Terezin, figlio del rabbino Benjamin Murmelstein e per questo considerato da tutti figlio di un traditore. Suo padre, infatti, era il direttore del ghetto artificiale di Terezín con il compito di rappresentare presso i nazisti una comunità destinata allo sterminio.

Qui il programma completo.

VEDI ANCHE

SOLIDARIETÀ

Ad