/ NEWS

Giorgio Diritti è il nuovo presidente della giuria che selezionerà i migliori soggetti cinematografici, partecipanti VI edizione del Premio Luciano Vincenzoni,  riservato a giovani autori fino a 35 anni e dedicato al grande soggettista e sceneggiatore, collaboratore di Germi, Monicelli, Leone, Lizzani ed altri maestri del cinema italiano.   

Diritti subentra nella presidenza a Enrico Vanzina, presente dalla prima edizione del concorso che continuerà a seguire i lavori in veste di presidente onorario. "Credo che incentivare la scrittura di soggetti per il cinema sia l'occasione di dare spazio a generazioni diverse e nuove idee - commenta Diritti - L'auspicio è che, da parte dei giovani autori in concorso,  ci sia la forza di proporre una scrittura da cui emergano elementi di autenticità e un punto di vista particolare. Oggi, troppo spesso, si finisce per fare fotocopie di cose già viste".

L'Associazione Luciano Vincenzoni promuove anche i nuovi talenti della musica da film - giuriapresieduta da Giuliano Taviani, compositore di colonne sonore -riservato a soggettisti e compositori italiani tra i 18 e i 35anni.

VEDI ANCHE

NOMINE

Ad