/ NEWS

L’Associazione Italiana Scenografi, Costumisti e Arredatori (ASC) ha organizzato la raccolta fondi Dona un’opera, chiedendo di donare bozzetti originali o elaborati digitali, tutti autografati, di scenografie e costumi di film, opere teatrali, televisive, realizzate con varie tecniche. Le opere sono raccolte in un catalogo e messe in vendita attraverso la formula della donazione-offerta, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione BINARIO 95, che nasce presso la Stazione Termini di Roma con lo scopo di assistere i senza fissa dimora che versano in condizioni di povertà e disagio e che, soprattutto in questo momento, hanno bisogno di particolari cure e assistenza.

Tra le opere in catalogo (consultabile sul sito aesseci.org) i bozzetti di Dante Ferretti per E la nave va di Federico Fellini e lo schizzo, sempre firmato dallo scenografo premio Oscar, che mostra l’ingresso del mitico Cinema Fulgor; i costumi disegnati da Gabriella Pescucci per L’età dell’innocenza di Martin Scorsese e gli Umpa- Lumpa per Charlie e la fabbrica di cioccolato di Tim Burton; gli elaborati digitali su cartoncino di Milena Canonero con i personaggi di Grand Budapest Hotel di Wes Anderson; i costumi di Nicoletta Ercole per Wonderwell di Vlad Marsavin; alcune opere in olio e tempera della scenografa-costumista Lila De Nobili. 

Per prenotare l’acquisto dell’opera, entro il 3 maggio specificando o propri dati e l’offerta per l’opera:  https://aesseci.org/catalogo-opere/modulo-offerta

VEDI ANCHE

SOLIDARIETÀ

Ad