/ NEWS

Annunciate, alla luce dell’ultimo decreto che consente la riapertura delle sale, le date della 56ma edizione della La Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, che si terrà, dal "vivo", dal 22 al 29 agosto prossimo, seguendo tutte le procedure sanitarie e di sicurezza previste per il rispetto della salute dei lavoratori e degli spettatori.

“Sarà un’edizione speciale – dice il direttore Pedro Armocida – organizzata in una forma adattata alle possibilità del momento e in cui verranno privilegiati gli spazi all’aperto come il Cinema in piazza. Sarà una Mostra ancora più attenta al nuovo cinema grazie alla selezione del concorso internazionale che quest’anno ospiterà lavori di ogni formato, durata, e non solo di autori e autrici esordienti. Insomma un’apertura totale al nuovo e al cinema più diverso che da ogni parte del mondo troverà la sua giusta collocazione a Pesaro. Ringrazio il comitato di selezione (Paola Cassano, Cecilia Ermini, Anthony Ettorre e Raffaele Meale), per il prolungato lavoro di visione dei film che stiamo facendo insieme”.

In accordo con le linee programmatiche decise con il comitato scientifico (Bruno Torri, presidente, Pedro Armocida, Laura Buffoni, Andrea Minuz, Mauro Santini, Boris Sollazzo, Gianmarco Torri e Walter Veltroni), la Mostra ha già annunciato l’evento speciale, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, dedicato a Giuliano Montaldo che quest’anno ha compiuto 90 anni. Oltre alla retrospettiva dei suoi film, l’omaggio prevede una tavola rotonda e una pubblicazione monografica a cura di Pedro Armocida e Caterina Taricano edita da Marsilio nella collana Nuovocinema fondata da Lino Miccichè.

VEDI ANCHE

PESARO 2020

Ad