/ NEWS

E' già passato un anno dalla prematura scomparsa di Pietro Coccia, che è e resterà il fotografo del cinema italiano. Il 2 giugno alla Casa del Cinema è stato ricordato da amici e colleghi per iniziativa degli amici Vitaliano Napolitano e Letizia Giambalvo. Tanti che l'hanno conosciuto e che gli hanno voluto bene hanno voluto esserci. Moltissime le manifestazioni di affetto anche sui social. 

Per Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema, era importante dedicargli "grazie all’aiuto dei suoi amici più cari, la nostra immagine di copertina, uno dei rari (e bei) ritratti, che rovesciano per una volta il suo obiettivo: non Pietro che scatta sul red carpet di mille festival e rassegne, ma Pietro protagonista solitario in un’arena che presto si sarebbe riempita di spettatori. Siamo felici e orgogliosi di quest’immagine che rimarrà alla Casa del Cinema con tutta la nostra gratitudine e amicizia".

La foto è quella scattata al Nuovo Sacher da Giambalvo & Napolitano, un'immagine iconica che ritrae Pietro in uno dei rari momenti in cui non era in azione per riprendere gli altri e ne coglie la solitudine, forse la stanchezza, ma anche il voler essere dietro le quinte. Pietro era nato a Roma il 19 luglio del 1962 e se ne è andato il 2 giugno 2019.

VEDI ANCHE

OMAGGI

Ad