/ NEWS

"Una volta, alla fine di uno spettacolo, un medico mi ha ringraziato. Io l'ho guardato dubbioso, lui mi ha spiegato che i sorrisi rafforzano le difese immunitarie. Mi sono sentite utile, e così - nel lockdown - ho deciso di continuare a intrattenere le persone con leggerezza su Instagram, con i miei tutorial da ridere. Ora spero che si riconosca al nostro comparto il giusto status: l'audiovisivo è una grande industria, ma anche uno strumento utile a far vivere meglio le persone. E dietro un attore c'è un silenzioso mondo di gente che lavora".

Così Lillo Petrolo nel corso della seconda serata della diciottesima edizione dell'Ischia Film Festival, dove ha presentato D.N.A. - Decisamente non adatti', il suo brillante esordio alla regia insieme a Greg, assistendo alla proiezione in sala tra il pubblico. "Il film - ha spiegato Lillo - era pronto quando i cinema erano chiusi per il coronavirus e quando ci hanno chiesto se volevamo che uscisse in streaming, abbiamo detto di sì: volevamo dare un segnale di vita in un momento complicato, benché ci dispiacesse l'idea di non vederlo nelle sale".

"Il digitale sta cambiando le modalità di fruizione dei film, ma vorrei che si comprendesse che non è un'alternativa alla visione nelle sale, che resta impareggiabile: la condivisione di un film al cinema resta unica. Io e Greg - ha aggiunto - siamo come due jazzisti naturali: la comicità è ritmo e musica".

Lillo ha poi annunciato i suoi prossimi impegni: "Riprenderò due set interrotti per il Covid: un film prodotto dai Manetti Bros, un horror comedy di Daniele Misischia, e un film di Volfango De Biasi con Massimo Ghini, Lucia Ocone e Paolo Calabresi, una commedia per famiglie. E soprattutto sto scrivendo con Greg il nostro secondo film''.

Sul sito del festival www.ischiafilmfestivalonline.it ogni giorno saranno visibili le opere in concorso. Il 30 giugno sarà possibile assistere alla proiezione dei lungometraggi in concorso Eastern di Piotr Adamski e Effetto Domino di Alessandro Rossetto; da non perdere anche Compagni di viaggio di Sara De Martino e Schiavonea di Natalino Zangaro (Sezione Location Negata).

VEDI ANCHE

ATTORI

Ad