/ NEWS

Presentato a Torino il volume Screendance. Sperimentazioni visive intorno al corpo tra film, video e computer grafica, scritto da Alessandro Amaducci, docente presso il DAMS di Torino e videoartista, il libro, da poco pubblicato dalle Edizioni Kaplan, esamina la screendance, la "danza su schermo", soffermandosi soprattutto sulle sue varie articolazioni tecnologiche (film, video analogico, video digitale, computer grafica) e sulla sua diffusione in altri generi audiovisivi. Dal cinema di danza alla videodanza, dal music video al fashion movie, fino ad arrivare alle serie tv, il testo ricostruisce un ampio percorso storico analizzando il lavoro di molteplici artisti, registi, videoartisti che dagli inizi degli anni '20 a oggi hanno sperimentato e continuano a sperimentare l’affascinante connubio tra corpo, danza, immagine, suono e movimento.

VEDI ANCHE

EDITORIA

Ad