/ NEWS

Tredicesima edizione per Universo corto a Tuscania, il festival di cortometraggi si svolgerà dal 22 al 25 luglio. "Ovviamente sarà un’edizione atipica, proprio per l’eccezionalità della pandemia da cui stiamo uscendo.  Ma anche quest’anno e proseguendo un cammino iniziato nel 2019, il festival del cortometraggio farà da spinta ad altre iniziative culturali che punteranno alla valorizzazione del prezioso patrimonio culturale di Tuscania", dichiara Fabio Bartolacci, sindaco della cittadina. Mentre il direttore Riccardo Romboli parla dei corti selezionati: "Abbiamo cercato di dare un po’ più spazio agli italiani per dare la possibilità a giovani registi di emergere, ma ci sono opere dall’Africa, Asia, Nord e Sudamerica. Basti pensare che c’è anche il cortometraggio che ha vinto l'Oscar, The Neighbor's Window". 

In programma titoli come L'uomo che uccise James Bond, Alleluja, Non è solo un gioco, Idols never die, Da Yie, Brotherhood, The Room, Sister, Walter Treppiedi, Consume e Chicken of the Dead, Green Water, Olga's Diamond, L'oro di famiglia, Shutdown, Inverno (David di Donatello 2020).

Confermata la suggestiva scenografia del parco Torre di Lavello come platea dove vedere i cortometraggi in concorso, anche se con le riduzioni di posti a disposizione, per ovviare alle esigenze di tutela della salute pubblica. Varie le giurie, oltre a quella tecnica, composta da Eros Galbiati, Ambrogio Lo Giudice, Francesca Brunori, Flavia Monceri e Paolo Heritier, ci saranno una giuria popolare e una formata dagli studenti delle scuole di Tuscania.

E' necessario prenotare il proprio posto a sedere indicando nome, cognome, serata a cui si è interessati e numero dei posti che si vuole prenotare (max 5 per ciascuna mail), fino alle 19:00 di ciascuna giornata, alla mail universocorto2020@gmail.com; per mantenere attiva la prenotazione, è necessario presentarsi all'ingresso entro 15 minuti prima dell'orario previsto come inizio della serata di proiezioni.

VEDI ANCHE

CORTOMETRAGGI

Ad