/ NEWS

Lampedusa riparte anche dal cinema con la 12esima edizione de Il Vento del Nord. Con Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores la rassegna che porta il cinema a Lampedusa ha inaugurato l'edizione della ripartenza. Fino a sabato 1° agosto ci sarà una settimana di cinema in piazza con 8 i titoli protagonisti della rassegna organizzata da Massimo Ciavarro, con Laura Delli Colli per il coordinamento artistico e la collaborazione di Giovanni Spagnoletti per il laboratorio rivolto ai ragazzi e dedicato ai mestieri del cinema, coordinato operativamente da Stefano Amadio e Rocco Giurato. Grazie al supporto di SIAE e con il sostegno della Fondazione Claudio Nobis, impegnata per i giovani nel cinema, nel teatro e nel giornalismo, l'evento di formazione impegna dieci studenti selezionati e coordinati dalla professoressa Paola Dragonetti.

La rassegna prosegue con la serata dedicata ai bambini, grazie a Lucky Red con la proiezione di Ponyo sulla scogliera (seguito da Arrivederci Saigon di Wilma Labate concesso da Istituto Luce Cinecittà). In programma anche Il primo Natale, 7 ore per farti innamorare, L'immortale, Sono solo fantasmi e, in chiusura, sabato sera, Figli con Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi. Altri titoli saranno presentati nei week end fino alla fine della stagione a settembre. 

Le proiezioni inizieranno alle ore 21 e si svolgeranno in piazza Brignone nel rispetto delle norme vigenti in tema di sicurezza e di salute garantendo il distanziamento sociale tra gli spettatori.

La rassegna è prodotta da LampedusaCinema  con il patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa. Con il sostegno di Mibact-Direzione Generale per il Cinema, SIAE. Main partner Fondazione Claudio Nobis. Partner 2020: Rai Cinema, Cinecittà si Mostra, MIAC, SNGCI. Media partner www.cinemaitaliano.info

VEDI ANCHE

IL VENTO DEL NORD

Ad