/ NEWS

Sarebbe dovuto uscire a marzo, ma il lockdown lo ha bloccato. Dopo tanti rinvii, Mulan, uno dei film più attesi dell'anno, adattamento di un cartoon molto amato, sta per essere mostrato al mondo.  Il nuovo CEO di Walt Disney Company Bob Chapek ha infatti annunciato che il live-action diretto da Niki Caro arriverà, in Usa, sulla piattaforma streaming Disney+ il 4 settembre. Ma per vederlo bisognerà pagare 29,99 dollari.

Questo vale almeno per Stati Uniti, Canada e Nuova Zelanda, mentre nei paesi in cui la piattaforma non è ancora attiva e i cinema sono aperti (come in Cina), il film arriverà direttamente nelle sale. In Italia si dovrebbe optare per le sale, ma non è ancora chiaro il periodo.

Scelta coraggiosa, rischiosa e già ampiamente criticata quella dalla Disney, che ha fatto sapere di aver superato con Disney+ i 60 milioni di abbonati e che ha quindi deciso di continuare a puntare sui nuovi orizzonti di distribuzione per far fronte alla grave crisi dell'industria audiovisiva durante la pandemia e all’assenza dei ricavi del cinema. Non è naturalmente il primo film a uscire in streaming prima che al cinema, ma il suo primato è quello di essere il primo film Disney distribuito con un pagamento 'a parte' rispetto all'abbonamento.

In quanti saranno disposti a pagare? E come si riuscirà a fronteggiare la pirateria online, che offrirà il film gratuitamente su canali non ufficiali? Il film èdiretto da Niki Caro (The Zookeeper’s Wife) e vede nel cast Yifei Liu (Il Regno Proibito, Once Upon a Time) nel ruolo di Mulan, Donnie Yen (Rogue One: A Star Wars Story) nel ruolo del Comandante Tung, Jason Scott Lee (Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny) nel ruolo di Böri Khan e Yoson An (Shark – Il Primo Squalo) nel ruolo di Cheng Honghui, Anche Gong Li (Memorie di una Geisha, Lanterne Rosse) avrà una parte, quella di Xianniang. 

La sceneggiatura è, invece, scritta da Rick Jaffa, Amanda Silver, Elizabeth Martin e Lauren Hynek.

VEDI ANCHE

DISTRIBUZIONE

Ad