/ NEWS

Ieri il Filming Italy Los Angeles ha consegnato in anteprima al regista Evgeny Afineevsky il premio "Best Documentary Award" per il documentario Francesco, dedicato a Papa Francesco, proiettato durante la 15° Festa del Cinema di Roma.

Il premio al regista è stato consegnato alla presenza della coproduttrice Gisella Marengo durante una cerimonia che si è tenuta a Palazzo Dama, a seguito della proiezione del documentario. Filming Italy Los Angeles, creato e organizzato da Tiziana Rocca, Direttrice Artistica del Premio, da  Agnus Dei e Valeria Rumori, che si tiene in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura Los Angeles per promuovere l’Italia come set cinematografico e fare da ponte tra la cultura italiana e americana, si svolge ogni anno presso l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles e l’Harmony Gold Theater, alla presenza di personalità dell’industria cinematografica italiana e hollywoodiana.

Il Filming Italy Los Angeles da sempre supporta e proietta i docufilm con tematiche legate a valori importanti, per questo ha voluto premiare Afineevsky per il suo documentario "nel quale ha affrontato temi particolarmente rilevanti, come quello della pandemia, del razzismo, degli abusi sessuali, ricorrendo a immagini di grande impatto. Nel film si parla della guerra in Siria e Ucraina ma anche della persecuzione dei Rohingya.Il Papa, si legge nel comunicato nel quale si presenta il film, risponde alle domande “con saggezza e generosità”, condividendo “esempi commoventi delle sue lezioni di vita”, rilanciando ideali che “ci possono aiutare a costruire un ponte verso un futuro migliore e crescere come comunità globale”.

Il regista durante un’udienza privata dal Santo Padre che si è tenuta ieri mattina ha ricevuto la benedizione ed un regalo speciale, una torta dedicata proprio a lui.

VEDI ANCHE

PREMI

Ad