/ NEWS

Il colosso americano del tempo libero e dell'intrattenimento The Walt Disney Company ha registrato una perdita netta di 2.864 milioni di dollari (2.424 milioni di euro) alla fine del suo esercizio fiscale, a fronte di un utile di 11.054 milioni di dollari (9.356 milioni di euro) registrato nell'anno precedente a causa dell'impatto della pandemia sulla sua attività. I "numeri rossi" della multinazionale riflettono il sostanziale impatto negativo della Covid-19 sulle attività della compagnia più esposte alle restrizioni, come i parchi di divertimento e le navi da crociera, nonché le anteprime cinematografiche. Di conseguenza, i ricavi Disney per l'intero esercizio sono diminuiti del 6% rispetto all'anno precedente, attestandosi a 65.388 milioni di dollari (55.347 milioni di euro). Tra luglio e settembre Disney ha registrato una perdita di 710 milioni di dollari (601 milioni di euro), contro un utile netto di competenza di 1.054 milioni di dollari (892 milioni di euro), mentre il fatturato è sceso del 23% a 14.707 milioni di dollari (12.448 milioni di euro).

VEDI ANCHE

BUSINESS

Ad