/ NEWS

Wonder Woman 1984 debutterà in contemporanea il 25 dicembre al cinema e su HBO Max negli Stati Uniti, mentre negli altri paesi il 16 dicembre. Quest’ultima data rimane da confermare per l’Italia dato che l’ultimo rinvio prevedeva l’uscita del film il 16 gennaio.

Il film, però, sarà disponibile sulla piattaforma streaming (senza costi aggiuntivi) solo per un mese. Con il 50% dei cinema ancora chiusi negli Stati Uniti la strategia sarebbe quella di raccogliere spettatori con una programmazione lunga sperando di bilanciare risultati non propriamente incoraggianti al botteghino di Tenet, l’altra pellicola “vittima” del momento storico sicuramente particolare che stiamo vivendo.

Il debutto su HBO Max inoltre permetterebbe a HBO Max, in attesa di Justice League Snyder Cut, di avere un contenuto capace di attirare nuovi abbonati.

La prima a commentare ufficialmente la decisione di WarnerMedia è stata la regista Patty Jenkins che tramite twitter ha detto: "È giunto il momento. Ad un certo punto bisogna decidere di condividere la gioia e l’amore sopra ogni altra cosa. Amiamo il nostro film così come amiamo i nostri fan, speriamo quindi che Wonder Woman 1984 porti un po’ di gioia e serenità durante le feste natalizie. Se potete guardatelo al cinema, dove è possibile farlo in sicurezza grazie allo sforzo delle sale, oppure a casa su HBO Max dove non è possibile. Speriamo che vi divertiate come ci siamo divertiti noi a girarlo".

Jasono Kilar, CEO di WarnerMedia, ha detto che "i cinema sono ancora un partner fondamentale per la compagnia e che la decisione, dettata dalla peculiare situazione, servirà per testare qualcosa di mai fatto prima ovvero una uscita simultanea al cinema e in streaming. Quattro milioni di persone negli Stati Unit videro Wonder Woman il giorno della premiere. Riusciremo a fare lo stesso il giorno di Natale con Wonder Woman 1984 fra cinema e HBO Max? Siamo vogliosi di scoprirlo, permettendo a quanti più fan possibile di scegliere in sicurezza".

VEDI ANCHE

DISTRIBUZIONE

Ad