/ NEWS

Giovedì 31 dicembre, a partire dalle 22:00 su IWONDERFULL, la piattaforma streaming Video On Demand di I Wonder Pictures, un evento speciale dedicato al debutto on-demand in prima visione di We Are The Thousand - L’incredibile storia di Rockin’1000, il documentario di Anita Rivaroli che racconta l’incredibile avventura della più grande Rock Band al mondo composta da 1000 elementi nata per convincere i Foo Fighters a venire a fare un concerto a Cesena.

Sono passati cinque anni da quel 26 luglio 2015, giorno in cui all’Ippodromo di Cesena si sono dati appuntamento chitarristi, batteristi, bassisti e cantanti da tutta Italia per suonare e urlare a squarciagola Learn to Fly, una delle hit indimenticabili dei Foo Fighters. Un concerto di una sola canzone, con l’obiettivo di portare la band dell’ex batterista dei Nirvana Dave Grohl a Cesena per una tappa del tour italiano. Un evento straordinario, un successo sotto tutti i punti di vista, compreso il più importante, perché dopo avere visto il videoclip della loro canzone cantata e suonata da 1000 artisti, i Foo Fighters hanno deciso di andare a suonare a Cesena. Oggi Rockin’1000 è una realtà conosciuta a livello globale, che riceve riconoscimenti, inviti e proposte di collaborazione in tutto il mondo. Dal 2016 organizza veri e propri concerti negli stadi - Cesena, Firenze, Parigi, Francoforte - e iniziative speciali che vedono protagonisti 1000 musicisti.

Dopo l’anteprima alla Festa del Cinema di Roma e un solo giorno nelle sale, il 25 ottobre, ultimo giorno di apertura dei cinema in Italia, We Are The Thousand arriva su IWONDERFULL proprio la sera in cui è tradizione riunirsi e sognare un futuro migliore. Una serata-evento a partire dalle 22:00, con un’introduzione live in compagnia dei protagonisti del film e la regista Anita Rivaroli visibile in diretta su IWONDERFULL, sui profili Facebook di I Wonder Pictures, Indyca, Rockin’1000, Bauli in Piazza e sulle pagine Facebook delle sale del circuito #iorestoinSALA. Alle 22:30 inizierà la proiezione e, dopo il film e in attesa della mezzanotte, a fare gli auguri per il nuovo anno saranno gli artisti, famosissimi e sconosciuti, noti e meno noti, tutti uniti da un unico desiderio: tornare ad abbracciarsi e ad abbracciare il pubblico.

L'evento è organizzato in collaborazione con “Bauli In Piazza - We Make Events Italia”, il movimento nato a ottobre ai piedi del Duomo con 500 bauli e 1300 operatori del settore schierati in risposta alla grave crisi dei lavoratori del mondo dello spettacolo, che oggi continua a difendere le istanze di questo prezioso settore.

VEDI ANCHE

STREAMING

Ad