/ NEWS

L'attore italoamericano Antonio Sabáto Sr., famoso per i suoi ruoli nei film Grand Prix e Fuga dal Bronx, popolare volto dei generi spaghetti western e poliziottesco, è morto in un ospedale di Los Angeles all'età di 77 anni per le complicazioni da Covid-19.

Lo riferisce "Variety", precisando che la notizia della scomparsa è stata data dal figlio Antonio Sabáto Junior, attore e modello, su Twitter dove ha scritto "Sempre e per sempre" come didascalia a una vecchia foto di famiglia. Il 4 gennaio il figlio aveva scritto che il padre era ricoverato in terapia intensiva a causa del coronavirus e chiedeva per lui preghiere. Sabáto Junior è stato criticato sui social per le sue posizioni contro le mascherine per la diffusione del Covid e l'account è stato momentaneamente bloccato.      

Era nato a Montelepre (Palermo) il 2 aprile 1943 e nel 1984 si era trasferito negli Stati Uniti, stabilendosi a Los Angeles. Antonio Sabáto Sr. iniziò la carriera recitando nel film Lo scandalo (1966) di Anna Gobbi.  

VEDI ANCHE

LUTTI

Ad