/ NEWS

Sarà Claudia Gerini ad aprire, con una speciale masterclass, la sesta edizione di FilmingItaly - Los Angeles, presentata con l'Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, che si terrà dal 18 al 21 marzo a Los Angeles con modalità al 90% in streaming, in collaborazione con APA (Associazione Produttori Audiovisivi) e sotto gli auspici del Consolato Generale d'Italia di L. A. Il Festival sarà introdotto da Silvia Chiave, Console Generale d'Italia a Los Angeles; presidente onorario per gli Stati Uniti l'attore Harvey Keitel.   

Creato e organizzato da Tiziana Rocca, Agnus Dei e Valeria Rumori, Istituto Italiano di Cultura Los Angeles, il festival oltre a promuovere l'Italia come set cinematografico e ponte tra la cultura italiana e americana, sostiene la crescita culturale italiana attraverso il suo cinema. Tra i partner il portale italiano delle location e degli incentivi alla produzione Italy for Movies.

"Sono molto felice di poter annunciare che questa edizione del 'Filming Italy - Los Angeles' si farà, nonostante tutte le problematiche legate a questo periodo. Naturalmente ci siamo dovuti adeguare alla situazione straordinaria che stiamo vivendo, riprogrammando il festival soprattutto in modalità digitale", sottolinea Tiziana Rocca, che è anche Direttore artistico del Festival. "Ho voluto che questa edizione si concentrasse su alcune tematiche sociali che ritengo particolarmente urgenti e necessarie in tutto il mondo, senza distinzione. Affronteremo temi come i diritti umani e le pari opportunità, con un focus sulla valorizzazione delle donne nel mondo lavorativo, soprattutto in quello del Cinema, e poi ancora delle problematiche ambientali che stanno affliggendo il Pianeta e minacciano il futuro stesso dei giovani. E naturalmente parleremo di cinema, nelle numerose masterclass in programma con tantissimi attori italiani e internazionali, affrontando il futuro della settima arte, messo così a repentaglio dalla pandemia e dal lockdown"

VEDI ANCHE

FILMING ITALY LOS ANGELES

Ad