/ NEWS

Si terrà dal 16 al 20 giugno la prima edizione di Bardolino Film Festival - Immagini, suoni e parole sull'acqua, presso l'incantevole e nota località sulla riva del Lago di Garda. L'evento è organizzato e sostenuto dal Comune di Bardolino, con la direzione artistica di Franco Dassisti.

Forte il legame con 'Parole sull'acqua' - la storica manifestazione che in undici anni ha portato a Bardolino decine di scrittori e giornalisti - con la volontà di costruire un festival polivalente, attento ai molteplici aspetti dell'arte e della cultura, ma con il cinema al centro.  Il fil-rouge che caratterizzerà questa prima edizione recita ''Re-Start - Ri-Partenza''. Attraverso i film e gli incontri si parlerà della voglia di ricominciare, di superare il passato, di cambiare vita, in particolare in un momento come questo, segnato dalla pandemia che ha sconvolto il mondo.

Il programma comprende due concorsi internazionali, uno rivolto a cortometraggi e uno a documentari. I bandi di concorso sono pubblicati su Film Freeway e rimarranno aperti fino al 30 aprile. Le giurie saranno composte da personaggi di spicco del mondo dell'audiovisivo, tra cui Agostino Ferrente - che con il suo Selfie ha ottenuto il Premio Miglior Documentario ai David di Donatello 2020 - già confermato presidente di giuria del concorso documentari. Ad arricchire la proposta, una sezione dedicata ai libri e cinque soirée in riva al lago con i lungometraggi che meglio hanno inquadrato il tema della Ri-Partenza e con la presenza di alcuni ospiti d'eccezione, che arriveranno al Lido Mirabello per incontrare il pubblico, tramite l'attiguo approdo trasformato in ''blue carpet'', colore-simbolo del festival, a richiamare il cielo e l'acqua del Garda. Non mancheranno incontri anche nella tarda mattinata con autori, registi e scrittori, nei locali del lungolago.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad