/ NEWS

Una prima accusa di plagio fu rivolta a Guillermo del Toro, per La forma dell'acqua - The Shape of Water, nel 2018, archiviata poco prima della cerimonia degli Oscar, occasione in cui il film ha ottenute diverse statuette. La causa è stata inizialmente rifiutata da Percy Anderson dell'U.S. District Court, per cui la premessa era troppo generica per un’accusa di plagio.

L'accusa è stata nuovamente risollevata a giugno 2020: la Corte d'Appello ha chiesto di prendere in considerazione ulteriori testimonianze e di analizzare nuovi documenti sulle eventuali somiglianze tra La forma dell'acqua e Let Me Hear You Whisper di Paul Zindel, la cui famiglia aveva mosso l’accusa.

“The Hollywood Reporter”, riportando l’intervista ad un impiegato di Fox Searchlight, ha scritto: "David Zindel, il figlio di Paul, ha riconosciuto come infondate le sue convinzioni e ritiene che Guillermo del Toro sia il vero creatore de La forma dell'acqua. Le somiglianze tra i due lavori sono una mera coincidenza".

La famiglia Zindel, però, non è stata l'unica ad accusare del Toro: sul tema del plagio si è dovuto scontrare anche contro Jean-Pierre Jeunet, che lo ha accusato di aver copiato una scena del suo Delicatessen (quella in cui Sally Hawkins e Richard Jenkins ballano insieme nel loro appartamento). Il regista francese ha raccontato a “Ouest-France”: "Ho chiesto a del Toro perché abbia copiato dal mio film. Lui è un tipo in gamba e ha tanta fantasia, non serve che faccia certe cose. Lui mi ha risposto dicendo che è stato tutto merito di Terry Gilliam. Secondo del Toro, abbiamo tutti tratto ispirazione dal suo lavoro. Per me, del Toro ha seriamente mancato di rispetto al mio film".

La forma dell'acqua è stato accusato – sempre nel 2018 - di aver plagiato anche il corto The Space Between Us: l'Accademia del Cinema Olandese ha negato l'accusa. 

VEDI ANCHE

POLEMICHE

Ad