/ NEWS

Si è svolta oggi, giovedì 15 aprile, la conferenza stampa di presentazione delle attività 2021 di Manifatture Digitali Cinema Pisa, un'infrastruttura a sostegno delle produzioni del cinema e dell'audiovisivo, inaugurata nel 2018, la cui fisionomia è oggi quella di un centro di specializzazione, formazione e produzione, per l'applicazione delle più avanzate tecnologie digitali ai prodotti audiovisivi: animazione, videogiochi, I-doc e la piattaforma "I Suoni della Toscana".

"L’area delle ex stallette, presso i vecchi macelli, che oggi ospita i locali delle Manifatture digitali cinema Pisa, ha per la città una mission ben definita e dedicata al cinema e a tutte le sue declinazioni che, come sappiamo, oggi abbracciano non solo la vecchia pellicola ma anche il digitale, il mondo del gaming, l’animazione e altri settori - ha affermato Pierpaolo Magnani, assessore alla Cultura del Comune di Pisa -. La presentazione di questo progetto portato avanti da un’azienda importante, Doghead Animation, in collaborazione con Toscana Film Commission, rappresenta dunque un momento fondamentale in un percorso che vuole trasformare questo luogo in un laboratorio continuo, dedicato ad un settore culturale che a Pisa ha una tradizione antica, fin dai suoi esordi, che in Italia  si era un po’ persa”.

“Grazie ai laboratori inaugurati lo scorso gennaio, nonostante il difficile periodo che stiamo tutti vivendo - ha dichiarato Iacopo Di Passio, presidente di Fondazione Sistema Toscana - un nutrito gruppo di giovani creativi, sia toscani che provenienti da altre parti d'Italia, potrà prendere parte a delle vere produzioni di cinema d'animazione, intraprendendo un percorso non solo qualificato ma anche di possibile evoluzione professionale".

VEDI ANCHE

NUOVE TECNOLOGIE

Ad