/ NEWS

L’ANAC, Associazione Nazionale Autori Cinematografici, lancia Gli autori del cinema italiano, una nuova iniziativa sulla sua piattaforma anackino.it. Una serie di film-documentari, curata da Antonio Castaldo accompagnati dagli interventi di amici, collaboratori e studiosi.

L’ANAC intende così divulgare la storia del nostro cinema su tutto il territorio nazionale con l’intento di diffonderlo anche a quel pubblico che non lo ha potuto conoscere ed apprezza nelle sale o sui canali televisivi.Si comincerà venerdì 30 aprile alle ore 18 con un omaggio alla regista premio Oscar Lina Wertmüller. Una personalità forte e coerente, che ha saputo coniugare cinema popolare e d’autore, capace di affrontare con successo anche la messa in scena musicale e il teatro, riuscendo inoltre ad emergere in un ambiente al tempo rigorosamente maschile.

L’omaggio riprende il titolo della sua autobiografia Tutto a posto e niente in ordine. Vita di una regista di buonumore, edito da Mondadori, perché rappresenta perfettamente l’approccio vitale, dinamico e inesauribile di questa grande narratrice del nostro paese, che ha fatto del sorriso graffiante un’arma capace di sedurre milioni di spettatori in tutto il mondo. Una carriera e una vita intrecciate, un sapiente dosaggio di rigore e “dolce vita”, come dichiara Lina stessa alla fine del suo libro: “La vita dura una mezz’oretta e bisogna cercare di spendere bene il proprio tempo”.

L’evento si apre con il trailer dedicato al lavoro di Lina, seguirà la presentazione in diretta del presidente dell’ANAC, Francesco Ranieri Martinotti e del socio ANAC Antonio Falduto.

Saranno poi proiettati il saluto filmato di Lina Wertmüller e gli interventi filmati di Giancarlo Giannini, Dacia Maraini, Piera Degli Esposti, Giuliana De Sio, Elio e le storie Tese, Rita Pavone, Massimo Wertmuller, Isa Danieli, Roberto Herlitzka e Yari Gugliucci.

Parteciperanno alla diretta Steve Della Casa, Domenico De Masi, Mita Medici, Lucio Gregoretti, Annamaria Liguori, Massimo Wertmuller e Valerio Ruiz, già aiutoregista di Lina. Seguirà poi la proiezione gratuita del documentario Dietro gli occhiali bianchi di Valerio Ruiz, una rigorosa e toccante antologia di testimonianze e filmati sull’opera di Lina Wertmüller.

VEDI ANCHE

DOCUMENTARI

Ad