/ NEWS

Werner Herzog ha ricevuto a Pennabilli il Premio Enit Luoghi dell'anima e il Premio alla Poesia e ha celebrato Tonino Guerra. Il riconoscimento "Luoghi dell'anima", che prende il nome dalle invenzioni diffuse di Tonino Guerra, anticipa la seconda edizione del festival I luoghi dell'anima che avrà luogo tra il 30 giugno e il 4 luglio.

Spiegando il senso dei premi consegnati a Herzog, Luca Cesari - direttore dell'Accademia delle Belle Arti di Urbino e dell'Associazione Culturale Tonino Guerra, di cui è presidente il compositore Andrea Guerra - ha sottolineato il gesto totale di Tonino verso la poesia: "Abbinamento tra la voce, il gesto, il movimento. E il mondo artistico di Werner Herzog appartiene alla stessa poetica".

E Herzog ritirando i riconoscimenti ha detto: "Considero Tonino Guerra come uno di famiglia, un fratello che non ho mai incontrato. Anche io ho parlato dei luoghi e dei paesaggi dell'anima da più di 40 anni, nei miei libri, oltre che nel mio cinema. Quindi sento che questo luogo è un epicentro della mia vita e della mia arte".

VEDI ANCHE

PREMI

Ad