/ NEWS

Venerdì 16 luglio alle ore 21 al Laghetto dell’EUR, Marco Tullio Giordana incontrerà il pubblico per presentare la versione restaurata de I cento passi. Un’occasione per celebrare i 21 anni del film, candidato per l’Italia agli Oscar nel 2000, con una proiezione speciale al TIMVISION Floating Theatre Summer Fest, la manifestazione ideata e organizzata da Alice nella Città.

I cento passi racconta la vita e poi l’omicidio di Peppino Impastato, attivista impegnato nella lotta alla mafia siciliana. Vincitore di 5 David di Donatello, è interpretato, tra gli altri, da Luigi Lo Cascio, Paolo Briguglia, Claudio Gioè, Lucia Sardo e Ninni Bruschetta.

Un restauro, fortemente voluto da Minerva Pictures, accurato a partire dalla scansione 4K del negativo originale 35mm scena e dai DA88 del mix Dolby SRD. Il restauro del colore del film è stato eseguito secondo le indicazioni del direttore della fotografia Roberto Forza e del regista Marco Tullio Giordana. Le lavorazioni sono state eseguite nel 2020 presso il laboratorio digitale dell’Istituto Luce-Cinecittà.

L’appuntamento sarà replicato lunedì 19 luglio, in occasione dell’anniversario della morte del giudice Paolo Borsellino, a R-Estate a Torbella – Notti di cinema in piazza, l’arena cinematografica gratuita all’aperto nella piazza- giardino che sorge tra le torri di Via Arnaldo Brandizzi e Via Giovanni Castano e nata con l’intento di portare il cinema in uno dei quartieri più complessi della Capitale.

"La voglia di opporsi al male e cambiare il mondo. Era proprio il sentimento che animava Peppino nelle sue battaglie contro la mafia. Ancora oggi il giornalista assassinato da Cosa Nostra è fonte di ispirazione, un invito all'impegno", afferma Marco Tullio Giordana.

VEDI ANCHE

RESTAURI

Ad