/ NEWS

Annunciato a Cannes Il monaco che vinse l’Apocalisse, il film mystery ispirato all’apocalisse descritta dall’esegeta biblico Gioacchino da Fiore, vissuto nel Medioevo. Ambientato nel 1200 il film, che s’intreccia tra esperienze oniriche e visioni mistiche, coinvolgerà diversi professionisti internazionali.

Nel cast, oltre a Remo Girone, nel ruolo dell’Abate fondatore dell’Ordine florense, in fase di valutazione anche star internazionali; alcuni dei nomi previsti Felicity Jones (già candidata agli Oscar come miglior attrice) e l’attore di Hollywood Adrian Paul (già noto come attore protagonista nella serie di successo Highlander).

Le riprese del film, che sarà diretto da Jordan River e prodotto dalla Delta Star Pictures, saranno avviate nei prossimi mesi e ultimate entro l’estate 2022 (Covid permettendo). Diverse le location che interesseranno varie regioni italiane (tra cui Lazio, Calabria, Basilicata, Marche, Sardegna e Puglia), mentre alcune ambientazioni, come quelle di Gerusalemme, l’antica Città Santa, verranno realizzate in computer grafica 3D con le più moderne tecnologie.

La produzione prevede il coinvolgimento di diversi professionisti, tra cui il production designer Davide De Stefano e la costumista Silvia Frattolillo. Sarà la stilista inglese Eva Scala, invece, a disegnare alcuni costumi originali appositamente per il film.

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad