/ NEWS

Presentata a Ciné la line-up del secondo semestre 2021 di Notorius Pictures. Si parte il 5 agosto con l’horror La casa in fondo al lago, di Julien Maury e Alexandre Bustillo. Tina e Ben sono una coppia di giovani youtuber specializzati in video di esplorazione subacquea. Durante le immersioni in un remoto lago francese, scoprono una casa sommersa in acque profonde. Quella che inizialmente era una scoperta unica si trasforma presto in un incubo quando capiscono che la casa era teatro di crimini atroci. Intrappolati, con le loro riserve di ossigeno che cadono pericolosamente, Tina e Ben si rendono conto che il peggio deve ancora venire: non sono soli in casa. A settembre il classico Il giro del mondo in 80 giorni, in una versione animata e con animali antropomorfi diretta da Samuel Tourneux.

Ottobre vede l’uscita del Crime Drama Chi è senza peccato – The Dry di Robert Connolly, con Eric Bana detective di polizia che indaga sul suicidio sospetto del suo migliore amico. Il film è tratto da un romanzo di Jane Harper. Stesso mese per La giostra di Giorgia Cecere, con Claudia Gerini, Lucia Sardo, Alessio Vassallo. Due donne molto diverse, che si rincontrano dopo anni e che dovranno imparare a colpi di ironia a fare i conti con il carattere l'una dell'altra. Una vecchia ed elegante casa di campagna. Una vita ormai dimenticata che torna a bussare alla porta. Nella splendida cornice del Salento prende vita una commedia dai toni leggeri, tutta al femminile, sulla leggerezza quasi felice di accettare con ironia il proprio destino: i sogni, le fatiche, le ambizioni, i fallimenti, i dolori, sono ipnotici movimenti di una grande "giostra" che nessuno di noi potrà mai governare. Si prosegue con Due fantasmi di troppo di Nunzio Fabrizio Rotondo e Paolo Vita, una specie di Ghostbusters all’italiana dove due truffaldini che fingono di mettere le famiglie in comunicazione con i cari estinti si trovano alle prese con due veri ectoplasmi, e con il film evento Isolation, doc di Olivier Guerpillon, Michele Placido, Jaco Van Dormael, Julia von Heinz, Michael Winterbottom, uniti per raccontare la pandemia in Europa.

Chiudono Il colore della libertà, a novembre, dall’autobiografia di Bob Zellner, 'Son of the South', che racconta la storia di un nativo dell'Alabama e nipote di un membro del Ku Klux Klan che s'inserisce nel centro per il movimento dei diritti umani e civili nel 1961, e il cartoon Lo schiaccianoci e Il flauto magico, gennaio 2022, di Thomas Gilou, liberamente ispirato alle opere di Čajkovskij.

VEDI ANCHE

CINÉ 2021

Ad