/ NEWS

Enrico Caruso canta come non l’abbiamo mai… visto! Eh sì, perché alla voce più leggendaria della storia del belcanto è sempre mancato un corpo: e ora, eccolo. 

A  100 anni dalla scomparsa del grande tenore napoletano (avvenuta il 2 agosto 1921), la Cineteca di Bologna ricorda Enrico Caruso presentando al  festival  Il  Cinema  Ritrovato  il  restauro di My Cousin, unico film sopravvissuto dei due soli da lui interpretati. Il  film  è  del  1918  e quindi si tratta di un film muto: ma grazie a uno straordinario  lavoro  di restauro e sincronizzazione con la sua vera voce, potremo   finalmente   vedere  (e  ascoltare!)  Enrico  Caruso  cantare  la celeberrima  aria  Vesti la giubba (ovvero Ridi, pagliaccio), dai Pagliacci di Ruggero Leoncavallo.

Appuntamento  allora  a  Bologna,  domani, sabato 24 luglio, alle ore 21.45 alla LunettArena  e domenica 25 luglio, alle ore 21.30 al Teatro Arena del Sole, con  il  restauro  di My Cousin, film nel quale Caruso interpreta un doppio ruolo, quello, naturalmente, di una star della lirica e quello di un cugino  italiano emigrato  in  America.

Ed è proprio nella sequenza in cui Caruso porta in scena I pagliacci alla Metropolitan Opera House di New York che  vedremo  il  vero  Caruso  cantare, grazie a questo nuovo restauro del film.

Tutte  le  altre sequenze di My Cousin saranno invece accompagnate dal vivo da tre musicisti, esperti nella realizzazione di musiche per il cinema muto come  Daniele  Furlati,  (pianoforte), François Laurent (mandolino) e Guido Sodo (voce e mandolino). My  Cousin  fu  accompagnato,  all’epoca della sua uscita, da una imponente campagna  di  lancio.  La  prima  del  film  era stata annunciata per il 20 ottobre  1918,  per  poi  essere  rimandata  di  circa  un  mese,  a  causa dell’epidemia di spagnola al 17 novembre dello stesso anno. Stando  alla  documentazione  che  abbiamo ancora a disposizione (materiali stampa,  i  pressbook promozionali e gli articoli pubblicati dai giornali),si  evince che, nel corso della lavorazione, i nomi dei personaggi del film hanno  subito  numerosi cambiamenti e alcune scene sono state eliminate.

VEDI ANCHE

RESTAURI

Ad