/ NEWS

Tra le curiosità del cartellone della Mostra nr 78 c'è un film 'anonimo', il corto Sad Film che verrà presentato in Orizzonti e il cui autore firma con lo pseudonimo di Vasili per tutelarne l'incolumità dal regime, visto che racconta la sanguinaria repressione delle proteste contro il golpe in Myanmar. Un altro film della sezione Orizzonti che farà parlare è Amira del regista egiziano Mohamed Diab, che racconta dei bambini palestinesi concepiti con lo sperma dei padri, fatto uscire clandestinamente dalle carceri dove sono rinchiusi. Sempre in Orizzonti c'è Rhino di Oleg Sentsov, il regista e scrittore ucraino, originario della Crimea, che ha passato molti anni in carcere dopo essere stato condannato dalla corte russa a 20 anni di prigione, con l'accusa di aver complottato con atti di terrorismo in seguito all'annessione della Crimea. Scarcerato e trasferito in Ucraina solo nel 2019 nell'ambito di uno scambio di prigionieri tra Ucraina e Russia è tornato a fare cinema con una pellicola che racconta la scalata ai vertici della mala da parte di un piccolo criminale, un film di violenza forte ed esibita.

Due attori, Toni Servillo e Oscar Isaac, saranno iperpresenti. L'italiano è protagonista due volte in concorso con i film di Paolo Sorrentino È stata la mano di Dio e di Mario Martone Qui rido io e fuori concorso con Ariaferma di Leonardo Di Costanzo (foto). Il suo collega guatemalteco naturalizzato statunitense, Oscar Isaac è presente in concorso con The Card Counter di Paul Schrader e fuori concorso con l'attesissimo Dune di Denis Villeneuve e con la serie Scenes from a Marriage di Hagai Levi.

Da segnalare, in Orizzonti Extra, The Blind Man Who Did Not Want to See Titanic di Teemu Nikki, dove il protagonista è un uomo quasi cieco che viaggia in treno per raggiungere una donna sconosciuta. La particolarità del film è che è girato fuori fuoco con il punto di vista del protagonista. Fuori concorso troviamo Life of Crime 1984-2020 di Jon Alpert, che ha seguito per 36 anni la vita di tre piccoli criminali del New Jersey, tra droghe e prigioni. Tra i film musicali ecco Hallelujah: Leonard Cohen A Journey, a Song di Daniel Geller e Dayna Goldfine e gli omaggio a Fabrizio De André ed Ezio Bosso oltre al musical Last Night in Soho

VEDI ANCHE

VENEZIA 78

Ad