/ NEWS

Dopo il trionfo di pubblico e critica ottenuto da Loki, con le sue multiple versioni di sé nel tempo e nello spazio, non poteva esserci momento migliore per il debutto di What If…?, la prima serie animata prodotta da Marvel Studios, al debutto l'11 agosto su Disney+, che riprende uno dei più originali titoli cult dei fumetti, cioè l'omonima collezione di comics, arrivata ai lettori nel 1977. Vi si riscriveva secondo le più diverse variabili il destino di supereroi e altri personaggi del multiverso.Fra i protagonisti nella versione tv c'è anche Black Panther, o meglio T'challa, proiettato nell'universo dei Guardiani della Galassia, per quella che è stata l'ultima performance (in voce) di Chadwick Boseman.

La serie animata si apre invece con un rovesciamento di campo nel mondo di Capitan America, immaginando (come già rivelato dal trailer) che sia Peggy Carter (Hayley Atwell) a ritrovarsi nei panni di Steve Rogers. Fra gli altri personaggi, ritroveremo Thanos, e come anticipato dai giocattoli Hasbro, Doctor Strange e una versione da scoprire di Spider-Man, senza dimenticare, fra gli altri, in piccole o grandi partecipazioni, una valanga di 'buoni' e villain Marvel, come Thor, Loki, Hulk, Nebula, Iron Man, Vision, Maria Hill, Bucky Barnes, Ramonda, John Flynn e Nick Fury.

L'adattamento in nove episodi (ma è già in cantiere una seconda stagione), diretta da Bryan Andrews con AC Bradley capo sceneggiatrice, ha, come la prima serie di fumetti e buona parte della seconda (uscita dal 1989), un filo rosso nella presenza (narrante) di un Osservatore, l'alieno Uatu, che nella versione animata è doppiato da Jeffrey Wright.

"Ho ricevuto un invito a valutare questa nuova serie e questo nuovo personaggio - ha spiegato l'attore a ET Online - che è misterioso, potentissimo, un essere un po' strano che osserva i multiversi Marvel come se fosse assuefatto a Tiktok, Instagram e Snapchat". Un ruolo che, secondo Wright, "offriva possibilità interessanti" come "offrire nuovi panorami di storie basate su personaggi molto conosciuti e amati. Era un invito difficile da rifiutare così sono salito a bordo".

Per la seconda stagione, gli autori hanno già detto a Syfy che entreranno in campo personaggi dei nuovi film usciti o che stanno per uscire, da Black Widow a qualche Eternal o Shang-Chi. "E' la cosa bella, l'universo Marvel si espande costantemente - ha spiegato AC Bradley - così ci sono sempre più giocattoli con cui divertirsi".

VEDI ANCHE

PIATTAFORME

Ad