/ NEWS

La 36° Edizione aprirà con l’omaggio a Valentina Pedicini a cui è dedicata una borsa di sviluppo nell’ambito del Premio Solinas Documentario per il Cinema, e con le proiezioni per gli studenti dell’Istituto Garibaldi di La Maddalena e per il pubblico, dei documentari Faith - il suo ultimo lavoro vincitore di numerosi premi internazionali - e Dal Profondo  - il suo lavoro dedicato alla minatrice del Sulcis già’ vincitore Premio Solinas Documentario per il Cinema 2013- proiezioni in programma rispettivamente per i giorni 22 e 23 settembre.

La manifestazione di premiazione dei tre concorsi - Premio Franco Solinas, Premio Solinas Documentario per il Cinema in collaborazione con Apollo11 e Premio Solinas Experimenta Serie con la main sponsorship di Rai Fiction - si terrà il 25 settembre a Terrazza Tegge presso l’arena di Zi Antò. La dotazione dei Premi del Premio Franco Solinas e del Premio Solinas Documentario per il Cinema è messa a disposizione dalla SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori. Apericinema, laboratori di alta formazione e Pitch Party tra produttori, finalisti, vincitori e giurati dei vari concorsi animeranno le giornate di lavoro. Il 24 Settembre saranno presentati i cortometraggi di BookCiak premiati a Venezia, nell'Ambito delle Giornate Degli Autori, insieme ai libri che li hanno ispirati.

Per l’edizione 2021 con la Sardegna Film Commission si sviluppa anche la collaborazione con il MITE Ministero della Transizione Ecologica: a La Maddalena sarà presentato il nuovo premio di sceneggiatura  Screen in Green per la creazione di nuovi concept per il grande schermo e la serialità Tv, rivolto ad  giovani autori (di età compresa tra i 18 e i 35 anni) focalizzati sui temi della Transizione ecologica e dell’emergenza climatica. Proprio perché insieme alla Sardegna Film Commission, dalla Casa Creativa degli autori si vuole mandare un chiaro messaggio di impegno e responsabile coinvolgimento civile dell’industria audiovisiva nella diffusione di comportamenti ecosostenibili e nella diffusione della Agenda Aostenibile 2030 proposta dalle Nazioni Unite ai paesi di tutto il pianeta.  La manifestazione a La Maddalena verrà realizzata en plein air, nel rispetto delle norme per la sicurezza e il distanziamento sociale. Dice l’Assessore regionale alla cultura Andrea Biancareddu: «La splendida cornice de La Maddalena,  una delle più sorprendenti aree marine protette della nostra isola, garantisce ai talenti del cinema e della televisione una accoglienza perfetta. La possibilità di concentrazione sul futuro della creatività audiovisiva italiana si combina con stimoli e talenti made in Sardegna guidati dalla squadra della nostra Film Commission, a testimonianza dell’impegno profuso dalla Regione Sardegna per un cinema innovativo, capace di rigenerare i modelli produttivi europei, attrattivo per investimenti nazionali ed esteri, attivo nella formazione di nuove generazioni di professionisti e artisti, pronti a difendere un forte senso identitario e a promuovere la nostra isola come modello di inclusione e sostenibilità, anche nella narrazione audiovisiva». 

VEDI ANCHE

PREMI

Ad