/ NEWS

Al via il 1° ottobre la giornata di anteprima della terza edizione di Educa Immagine, la rassegna dell’audiovisivo dedicata a bambini, ragazzi e adulti che propone proiezioni di film, focus, laboratori, seminari per insegnare alle giovani generazioni a leggere e a interpretare le immagini e il mondo dei media alle quali sono connesse, per sollecitare la formazione di un pensiero critico e la partecipazione attiva e responsabile come cittadini alla vita collettiva.

Oltre alle proiezioni nelle scuole di Zanna Bianca, di Moonrise Kingdom  e di The Social Dilemma, cui seguiranno i laboratori di educazione al linguaggio audiovisivo condotti dai formatori di Lanterne Magiche della Fondazione Sistema Toscana, nel pomeriggio, alle ore 15.00 si terrà un panel on line (in diretta su canale youtube del festival Educa e sui canali facebook di Educa e della Trentino Film Commission) dedicato alle ragioni per cui l’educazione all’immagine è diventata fondamentale nei percorsi di formazione e di crescita di bambini e ragazzi e di quali sono le competenze e le modalità attraverso le quali la scuola e le altre agenzie educative li possono accompagnare . Tra i relatori: Bruno Zambardino della Direzione generale Cinema e audiovisivo del MIC, Simone Moraldi di Cineteca Milanoe e Silvia Sandrone di Creative Europe Desk Italy.

Il pomeriggio proseguirà con l’incontro “Mio figlio è un influencer” con i genitori della popolarissima TickToker seguita da 5.7 milioni di follower, Elisa Maino, già ospite lo scorso anno della Rassegna, e lo psicologo e psicoterapeuta Matteo Lancini che rifletteranno su come i genitori, e gli adulti in generale, possono oggi, nella società dei social network, accompagnare i giovani nel loro percorso di crescita rispetto alla costruzione della propria identità e al rapporto con l’immagine di sé.   

La giornata di Anteprima si chiuderà al Teatro Zandonai di Rovereto con la proiezione del bellissimo e pluripremiato Volevo nascondermi, opera cinematografica dedicata ad Antonio Ligabue con Elio Germano, cui seguirà l’incontro, condotto dallo storico conduttore di Hollywood Party Steve Della Casa, con il regista Giorgio Diritti.

VEDI ANCHE

RASSEGNE

Ad